Asola in dacron

 

 

Da utilizzarsi per collegare il backing alla coda di topo.

Ci occorre del normalissimo dacron, come quello che utilizzate da backing sul mulinello, un ago grosso ed un tubetto di Attack. Infiliamo l'ago  nel dacron facendolo uscire e rientrare più volte..

Facciamolo scorrere al centro del dacron per almeno tre centimetri ed estraendolo dall'altra parte creiamo un asola. Sfiliamo l'ago, eseguiamo un nodo semplice dove evidenziato e bagniamo con una goccia di Attack il tratto dal nodo al punto di fuoriuscita. Più velocemente possibile, tirando l'asola, facciamo rientrare il tratto bagnato all'interno, fino al nodo, con dei guanti di plastica pressiamo ruotando la parte che si dovrà incollare, tagliamo con le forbici il nodo e cerchiamo di richiudere il foro di uscita; tutto ciò prima che la colla faccia presa definitivamente.

Se è l'asola che rimane sul backing del mulinello il lavoro è finito ( dovrete però aver realizzato un'asola tanto grande da permetterci il passaggio del corpo dello stesso). Se quest'asola invece va collegata alla coda di topo dovete tagliarla a venti centimetri, inserirci un ago grosso al fine di allargarne le fibre, estrarre l'ago ed al suo posto farci penetrare la coda  di topo. Con un'altra goccia di Attack e ruotando e premendo tra i guanti come avete già fatto in precedenza incollate saldamente le due parti.

Potrete ora collegare loop to loop il backing alla coda di topo e sostituirla in futuro a vostro piacimento senza mai più eseguire nodi.

Sequenza fotografica